venerdì 21 luglio 2017

Colgate Max White Penna Sbiancante E Le Promesse Da Marinaio

00:57 0 Comments




Tutti volgiono un sorriso bianco e abbagliante e in commercio esistono tantissimi prodotti che promettono di fare il miracolo. Uno di questi è Colgare Max White che ha proposto uno spazzolino con penna sbiancante incorporata. Eh si, anche io sono caduta in questo vortice di pubblicità dove modelle col rossetto rosso e i denti al led dimostrano l'efficacia di penne e dentifrici miracolosi. 
 Bhe, ragazze non è tutto oro quello che luccica!
Ho provato per due mesi questo prodotto e mi sono fatta un'idea del suo funzionamento. 
Lo spazzolino hac delle alette di gomma tra le setole che lucidano i denti e al suo interno può essere inserita la penna sbiancante che attraverso una rotellina eroga il gel sbiancante. Il gel ha il gusto del dentifricio e non è difficile di applicare, la consistenza però è un po' appiccicosa e spesso mi sono ritrovata il prodotto sulle labbra. il sapere è quello di menta fresca e il colore è bianco, adesisce ai denti dando una sensazione di patina che dura qualche minuto. Le istruzioni indicano di usare la penna due volte al giorno dopo aver lavato i denti per alemno 3 settimani e si noterà una sbiancamento fino a tre gradazioni.

Cosa ne penso:

La nota dolente comincia dallo spazzolino: gli inserti di gomma lucidano veramente i denti e li lasciano veramente lisci, ma il resto delle setole è veramente duro e la testina è molto grande. Io, su consiglio del dentista, sono abituata ad usare spazzolini morbidi e con testina piccola in modo da poter arrivare in ogni angolo della bocca.. Il mio ha inoltre setole che si assottigliano verso l'estremità in modo da poter pulire lo spazio tra i singoli denti. Con questo spazzolino invece mi sembra di non riuscire a pulire bene la mia bocca. Per quanto riguarda la penna sbiancante è facile da usare e comoda da riporre nell'impugnatura dello sazzolino, ma non ho notato assolutamente nessun risultato. Dopo un mese di applicazione il colore dei miei denti non è assolutamente cambiato. Dato che il prezzo si aggira intorno agli 11 Euro direi che non è proprio il caso di spenderli per niente. Credo ritornerò al buon vecchio bicarbonato. E voi? Che trucchi usate per sbiancare i denti? Amai provato prodotti del genere? Si accettano consigli!!


mercoledì 12 luglio 2017

Recensione Di Una Vita

07:58 8 Comments
 


Oggi è uno di quei giorni strani, sarà il caldo, saranno le foto di spiagge sui social; non so cosa sarà. Sarà che oggi è tempo di bilanci, di recensioni importanti. e così mi trovo a pesare la mia vità. Chi sono?
  •  Stefania
  • 28 anni
  • infermiera 
  • ossessionata dalle creme idratanti
Stefania vive in Toscana, ha una famiglia numerosa ( 2 sorelle e una fratello che condividono il suo DNA e la sua vita). Stefania ha perso il padre quando aveva 11 anni e no, non vuole essere compresa o consolata. Il suo papà quasi non se lo ricorda, e non sa come comportarsi con i padri degli altri. Le manca? Non lo sa! Come fa a mancare una cosa che non si è (quasi) mai avuta? Stefania vive lo stesso. Stefania ha pochi amici ma buoni. Ha un fidanzato da quasi 4 anni che è il suo migliore amico e pensa che dai tempi del liceo in cui l'ha conosciuto sono passati parecchi anni prima che si siano accorti di essere destinati a stare insieme. Lui è la sua roccia. Non hanno niente, ma hanno tutto.

28 anni. 28 anni sono tantissimi e pochissimi. Sono tanti, troppi per vivere ancora con la mamma. Sono pochissimi per potersi permettere una casina tutta sua. Sono pochi per avere le carte in regola per poter affrontare queste giornate di bilanci. Sono abbastanza per poter cominciare a tirare le somme.

Infermiera. E' un lavoro. E' una vita. Essere infermiera nel reparto di oncologia guidato da uno degli oncologi più stimati d'Italia insegna tanto. Insegna che a volte la vita ti prende a calci. Insegna che niente, assolutamete niente di può togliere la voglia di vivere. La chemioterapia può portarti via i capelli, la forza, gli amici e a volta anche la famiglia, ma mai, mai la voglia di vivere. Ci si aggrappa a questa vita nonostante la nausea, il doloree la paura. Quest'infermiera è grata per il suo lavoro, anche quando piange la sera nel letto perchè ha lasciato un paziente a combattere la sua ultima battaglia e con ogni probabilità, quando la mattina dopo ricomincerà il suo turno, l'avrà persa. Ma noi lottiamo. Lottiamo contro questa carogna e lotteremo sempre. Perchè si può guarire o meno da una malattia, ma l'anima può sempre essere curata. L'infermiera non sa se domani farà ancora l'infermiera, perchè putroppo va così. 3 anni di precariato e da un giorno o l'altro sa che potrebbe non esserle rinnovato il contratto. Maledetti soldi, maledetti bilanci. L'infermiera vuole fare l'infermiera tutta la vita. L'infermiera non è una santa e molto spesso è stanca, ma ci prova.

L'ossessione per le creme idratanti l'ha spinta ad aprire questo blog, ma non è l'unica ossessione. L'ossessione è anche per il te, i libri, Alice Nel Paese Delle Meraviglie, i classici Disney e le sigarette. L'ossessione riguarda lo shopping e la famiglia, l'amore e l'orgoglio, il caffè e il colore rosso, i dolci e le diete iperproteiche. L'ossessione è per tutte queste cose e molto altro.

Il mio INCI? Variabile. Oggi un po' di malinconia. Di solito una buona dose di orgoglio e di testa dura. Fantasia e aspettative un po' troppo alte. Occhi più grandi dello stomaco. Mani bucate e bisogno di affetto. Strafottenza e ego smisurato, ma anche pazienza infinita e bisogno di grattini dietro l'orecchio.


Questo vuole essere un post motivazionale in primis per l'autrice che mettendo nero su bianco un po' di sè cerca di trovare la sua strada e poi per tutti coloro che leggeranno, perchè a volte scoprire il proprio INCI fa bene!!

mercoledì 5 luglio 2017

Hydra Genius Aloe Water: SkinCare Routine con AlFemminile

06:25 7 Comments
Buon giorno ragazze, qualche tempo fa sono stata scelta da AlFemminile per testare il nuovo prodotto L'Oreal per la pelle secca che è entrato ufficialmente tra i miei preferiti di questo periodo estivo. 



 Hydra Genius Aloe Water è un idratante liquido per pelli da normali a secche che lascia la pelle idratata per 72 ore. Il prodotto è a base di Aloe Vera e Acido Ialunorico. questo prodotto promette un'idratazione rapida e duratura, rapido assorbimento e di uniformare la pelle. Il prezzo cosigliato è di 9,90 Euro.

Cosa ne penso?


La cosa che mi piace di più è la texture: è un gel fresco e molto liquido che si appllica facilmente e si assorbe in un tempo massimo di 30 secondi ( Sì, l'ho cronometrato anche se credo che il tempo vari a seconda della " sete" della vostra pelle e della temperatura e umidità esterna, ma è comunque un ottimo risultato no?!). Lascia veramente la pelle morbida e idratata. Lo trovo veramente il prodotto ideale per questo caldo quando non ho molta voglia di usare creme pesanti. Rinfresca il viso e assolutamente non unge. Per quanto riguarda le 72 ore di idratazione, bhe... non esageriamo. 72 ore sono un po' esagerate anche per i pubblicitari più spavaldi!! Mi piace anche il packaging che permette di usare tutto il prodotto senza sprecarne neanche un goccia. Anche il prezzo non è molto esagerato e il prodotto è reperibile anche nella grande distribuzione.

 Per finire vorrei spezzare una lancia nei confronti di AlFemminile. Ho sentito molte opinioni negative riguardo al progetto " provato da voi". Molte persone credono che le scelte delle tester siano pilotate e che vengano selezionate sempre le stesse persone. Sinceramente non sono molto d'accordo. I nomi delle tester vengono sempre pubblicati al contrario di altri panel simili (anche se sinceramente non ho mai controllato quante volte le altre siano state scelte, ma se voleste farlo potreste tranquillamente accertarvene). Io non sono stra-attiva sul sito, al massimo ho aperto qualche discussione sul forum, ma raramente mi capita di condividere i loro contenuti, eppure sono stata scelta lo stesso. Più o meno con la stessa frequenza di altri siti del genere ( una volta ogni 6 o 7 candidature). Quindi non mi sento di sconsigliarvi questo sito. Voi avete avuto esperienze negative?